Comune di Castelforte
 

Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.
Notturno


Sei in: Home » il comune » AREA Amministrativa Contabile » Tributi » TARI

Il Comune

AREA Amministrativa Contabile

TARI

Cos'è

  • TARI-  (Tassa Rifiuti)COS’E’ LA TARI
    Si tratta della nuova tassa volta a coprire integralmente i costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti avviati allo smaltimento. Pertanto, dal 01.01.2014, cessa di avere applicazione nel Comune di Castelforte la TARSU, ferme restando le obbligazioni sorte prima di predetta data, ed è applicata la TARI.  

Cos'è utile sapere

  • CHI DEVE PAGARLA
    Tutti i soggetti (persone fisiche e giuridiche) che possiedono/occupano/detengono locali o aree scoperte operative, suscettibili di produrre rifiuti urbani o assimilati.

Requisiti

  • PER QUALI LOCALI SI DEVE PAGARE
    La base imponibile del tributo, cui applicare la tariffa, è costituita dalla superficie calpestabile dei locali e delle aree suscettibili di produrre rifiuti urbani o assimilati.

Come fare

  • UTENZA DOMESTICA = (Quota fissa unitaria + Quota variabile unitaria) x Mq
     per le utenze non domestiche : una parte fissa ed una parte variabile, che tiene conto della superficie dell'immobile e della potenziale produzione di rifiuti connessa alla tipologia di attività esercitata
    UTENZA NON DOMESTICA = (Quota fissa unitaria + Quota variabile unitaria) x Mq
    La quota fissa è finalizzata alla copertura integrale delle componenti essenziali del costo del servizio rifiuti, la quota variabile è rapportata alla quantità dei rifiuti prodotti e conferiti al servizio fornito e all’entità dei costi di gestione.
    Ad ogni anno solare corrisponde un’autonoma obbligazione tributaria. In sede di prima applicazione del tributo si considerano le superfici già dichiarate o accertate ai fini della precedente tassazione.
    Alla tariffa TARI si applica, inoltre:
     il Tributo provinciale per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale di cui all’art. 19 del D.Lgs 504/92 pari al 1,00 % della TARI comunale.
    NON E’ PIU’ DOVUTA, invece, la Maggiorazione riservata allo Stato pari a 0,30 euro/mq applicata nell’anno 2013 alla TARSU.
    Sono state approvate le seguenti riduzioni/esenzioni tariffarie:
    Utenze Domestiche
    -Riduzione del 10% dalla tariffa nel casio di compostaggio domestico, effettuato in base alla normativa vigente e qualora la raccolta venga ridotta ad un turno settimanale;
    -Riduzione del 33% della tariffa per le abitazioni occupate da 2 anziani ultrasessantacinquenni, a condizione che il reddito non superi i 3000,00 euro;
    - riduzione del 33% della tariffa per le abitazione occupate da nucleo familiare il cui reddito non superi euro 5.100,00 e in cui si vi sia un portatore di handicap
    -Esenzione  per le abitazioni utilizzate da nucleo familiare il cui reddito non superi euro 3.000,00 annui.  Dette riduzioni/Esenzioni tariffarie competono, a richiesta dell'interessato, previsa idonei documentazione da presentare (Mod. ISEE) e certificato da Ise (indicatore situazione economica, da presentare entro il mese di gennaio dell'anno di competenza.
    Utenze non domestiche
    -La tariffa delle  attività stagionali, risultanti dal titolo autorizzatorio, è ridotta del 30% a condizione che non si superi i 183 gg dell'anno solare.
    -Per le categorie Att 16 (ristoranti,ecc- Att 17 Bar, ecc.)- Att 20 (Ortofrutta,ecc.) è stata applicata da riduzioni tariffarie del 50%.
    il versamento della tassa sui rifiuti(TARI) per l'anno 2014 (in sede di prima applicazione) verrà effettuato, tramite la concessionaria Equitalia, in quattro rate con scadenza 30 novembre - 31 dicembre 2014 - 31 gennaio - 31 marzo 2015.Per ogni ulteriore informazione al riguardo il Servizio Entrate è a disposizione anche telefonicamente ai numeri 0771-607936-35.-

Quanto costa

  • COM’E’ CALCOLATA
    Il tributo è calcolato in base a tariffe commisurate alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie, in relazione agli usi ed alla eventuale tipologia di attività svolta sulla base dei criteri previsti dal DPR 158/1999.
    Le Tariffe TARI sono determinate a copertura integrale dei costi previsti dal piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani e sono articolate in fasce di utenza domestica e non domestica così composte:
     per le utenze domestiche : una parte fissa ed una parte variabile riferita ai metri quadrati dell'immobile ed al numero dei componenti, riferiti al numero dei componenti del nucleo familiare come risultanti dagli archivi tributari ed anagrafici del Comune.

Modulistica

  • Denuncia TARi utenze domestiche
    scarica doc scarica doc [40 Kb]
     
  • Denuncia TARI utenze non domestiche
    scarica doc scarica doc [46 Kb]
     

A chi rivolgersi

  • AREA Amministrativa Contabile - Tributi
    Castelforte (LT)
    Responsabile:
    Istruttore Direttivo Amministrativo Contabile Vincenzo Russo
    Telefono:
    0771607936
    Fax:
    0771607345

A chi rivolgersi

  • AREA Amministrativa Contabile - Tributi
    Castelforte (LT)
    Referente:
    Istruttore amministrativo contabile Pierangela Patriarca
    Telefono:
    0771607935
    Fax:
    0771607345

Orario settimanale

Mattino
Pomeriggio
  • lunedi'
    9.00 - 13.00
    -
  • martedi'
    -
    16.00 - 18.00
  • mercoledi'
    9.00 - 13.00
    -
  • giovedi'
    -
    16.00 - 18.00
  • venerdi'
    9.00 - 13.00
    -
  • sabato
    -
    -

Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Castelforte

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Piazza Municipio, 1 - 04021 Castelforte (LT)
Tel. 0771-60791 - Fax 0771-609639
C.F.: 81003810595

Realizzazione ImpresaInsieme S.r.l. Proxime S.r.l.