Esplora contenuti correlati

Azione terapeutica sull’apparato respiratorio

Lo zolfo inalato o eliminato per mezzo di esso influenza in modo nettamente positivo la naturale meiopragia e debolezza della mucosa respiratoria nei casi ricorrenti di riniti, rinofaringiti, laringiti e bronchiti, migliorando la nutrizione e l’irrorazione della mucosa stessa, che si evidenzia attraverso lo scioglimento del muco e attraverso una leggera azione antisettica e desensibilizzante.